mercoledì 16 dicembre 2009

Ricapitoliamo

Allora:
Domenica scorsa, qualcuno ha lanciato un souvenir del Duomo di Milano in faccia al Premier.
Questo qualcuno si è rivelato essere un uomo con problemi psichici, che è stato (giustamente) arrestato e pagherà per il gesto che ha fatto.
Ma con tutto ciò cosa c'entra la rete? Cosa c'entra limitare l'acceso ai siti internet, limitare il livestreaming.
Qualcuno, forse, ha colto la palla al balzo per regolare i conti con chi manifesta liberamente?
Qui si rischia di affermare che la libertà, in qualsiasi forma si manifesti, non è un diritto soggettivo di ogni cittadino, ma una concessione di chi esercita il potere.

Condividi