sabato 20 giugno 2009

La festa è appena iniziata ed è già finita

Mi chiedo cosa diranno, cosa faranno, i vari Gasparri, Bonaiuti, Bondi, Capezzone, Ghedini; che ne sarà della Brambilla, della Carfagna, della Carlucci, della Zanicchi.
Rimarranno tutti "orfani" del Cavaliere? Continueranno a frequentarlo?
Andranno alle sue cene, alle sue feste? Ed Emilio Fede? Bruno Vespa? Giordano, Minzolini, Liguori, Belpietro?

Quando tutto sarà finito, Silvio si volterà dall'altra parte o saranno loro a voltarsi altrove.
Diranno che non ne sapevano niente della vita privata del Premier, che mai hanno partecipato alle sue feste e che mai sono andati a cena con lui; "Anzi- diranno - io non l'ho mai sopportato, facevo buon viso a cattivo gioco, ho sempre sostenuto che Fini avesse ragione. Ero schifato anch'io da quello che accadeva!"

Forse parleranno con meno foga, smetteranno di attaccare magistrati comunisti, complottisti, golpisti.
Forse per un pò non andranno più in T.V.
Oppure ci andranno e diranno " Tanto alle feste di Berlusconi ci andavano tutti!"

Non so proprio che diranno, ma immagino la loro faccia il giorno dopo le dimissioni del Premier, il loro sguardo basso, la voce fioca, cercheranno con lo sguardo un pò di comprensione e forse cercheranno lo sguardo di qualche giornalista compiacente.
Ma non ci sarà nessuno, nessuna comprensione, la festa è finita ed è rimasta solo la "monnezza" da raccogliere.

Dovranno ricominciare a far politica, peccato fare propaganda veniva loro così bene!

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi