giovedì 25 giugno 2009

Verba volant /2

"Vedo che in questi ultimi tempi c’e’ un attacco alla liberta’ della Chiesa di esprimere le proprie convinzioni. Mi viene in mente quello che ci fu nei Paesi comunisti, la Chiesa del silenzio che poteva parlare soltanto nell’ ambito dei propri edifici. Questo e’ una cosa che non si puo’ accettare ed e’ questo che mi ha fatto decidere di non far mancare la mia presenza, la mia testimonianza che prima era in forse soltanto perche’ non volevo caricare questo appuntamento. Non volevo che qualcuno pensasse a una strumentalizzazione politica della manifestazione. Non si puo’ essere allo stesso tempo cattolici - e come tali riguardosi della dottrina della Chiesa e dei suoi insegnamenti su varie questioni - e stare invece con chi e’ frontalmente dall’altra parte". Silvio Berlusconi al Family Day,12 maggio 2007

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi