venerdì 12 giugno 2009

Studio Aperto disinformare per (far) credere.

In occasione della pubblicazione della sentenza sul caso Mills, Studio Aperto aveva offerto un raro esempio di informazione "leggermente" distorta.
Il giornalista Luigi Galluzzo disse che nello stesso processo il Premier era stato assolto.
Ora sappiamo che l'errore non è stato affatto casuale...

da Byte Liberi



Questa sarebbe l'informazione libera offerta ai cittadini.

Se un giornalista disinforma consapevolmente l'ordine dei giornalisti non ha nulla da dire?

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi